Archivio per 6 dicembre 2009

Opinionista beffarda. Provvisoriamente

Girando a caso per la Torino cantieristica scopriamo che i chioschetti dei portici di piazza Castello sono stati trasferiti, di certo provvisoriamente, in una fila di stand da fiera dietro a Palazzo Madama, (disturbando di sicuro gli skater) mentre fervono i lavori di restyling dei portici medesimi.
Lavori santi, ma che risulteranno tristemente provvisori anch’essi! “Provvisoriamente” puliti in attesa delle solite scritte perenni, che “provvisoriamente” erano state rimosse al fine di dare lustro alla Piazza in occasione dell’Evento Olimpico.
E qui la provvisorietà è ancora una caratteristica delle cose destinate a durare poco.
In molte altre occasioni, però, la provvisorietà sembra essersi trasformata nella caratteristica delle cose destinate a durare a lungo.
Nel lontano 1968 moriva il vecchio esame di maturità, ultimo retaggio di una scuola repressiva e nozionistica: bisognava infatti “portare tutte le materie”!
Fu sostituito in via sperimentale, ovvero “provvisoria”, da quello che poi durò per circa trent’anni!
Il termine “provvisorio” richiama dunque pericolosamente situazioni che, create per essere temporanee, acquistano il dono dell’eternità, o quasi.

Il matrimonio, per esempio, non era una volta destinato alla durata “a vita” e diventato in seguito una soluzione temporanea a due solitudini che si incontrano; proviamo, finché dura, senza troppo impegno?
Perché allora non introdurre in termine “provvisorio” nelle formule che i celebranti di solito pronunciano durante le festose e fastose cerimonie?
Per esempio: “Vuoi tu, AB sposare provvisoriamente RT, per almeno tre anni, finché divorzio non vi separi?”.
Diventerebbe di sicuro un matrimonio da nozze d’oro!
I due, commossi, si diranno il fatidico sì, tanto è per poco, tre anni volano, ce la possiamo fare! Finché non saremo pronti per la certificazione di “coppia perenne” dopo almeno otto trienni.
La coppia inizia dunque la vita a due, innamorati come XXX, con le migliori intenzioni per una buona riuscita dell’unione.

(continua)

Gianfranca Fra, autrice di: Delitti e provette


FACEBOOK – AMICI DI NEOS

Wikio - Top dei blog - Letteratura
Aggregatore rss
Blogstreet, dove il blog è di casa
pubbli_volario Illustrazione di Valeria Tomasi
dicembre: 2009
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Creative Commons License
Tutti i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported.

amicidineos@gmail.com

Questo è l'indirizzo e-mail a cui inviare brani, racconti, poesie, tutto ciò che volete appaia sul blog.

http://www.neosedizioni.it

Il sito della casa editrice. La NEOS EDIZIONI si occupa dal 1996 di autori e tematiche del territorio. Le sue tredici collane spaziano dalla narrativa e memorie femminili alle autobiografie, alle raccolte di poesie e al giallo. Una particolare attenzione è data ai libri illustrati per l'infanzia, alla storia, cultura e tradizioni del Piemonte, alle ricerche storiche, ai cataloghi d'arte e agli scatti di viaggio.