Archivio per marzo 2009

Spettacolo teatrale e presentazione

Domenica 5 aprile, alle ore 16.00, presso l’Aula capitolare del Convento dei frati minori – via Bertoni, 2 – Milano.

La compagnia teatrale PG Mora, Alessandro Bider & Roberto Orlandi presenta:

TRII ANN DE VITA “stori cuntaa e cantaa”


In scena un poeta recitante, un musicante e un musicista che affronteranno un testo di anonimo milanese.


Seguirà la presentazione del libro La grande casa rossa di Pier Giorgio Mora.

Annunci

Creare è scrivere. Scrivere è creare

Anni di attesa, molti tentennamenti e troppa paura, ma la perseveranza non mi

abbandonava, con il suo pungolo frequente.

Il mio cuore è fatto così: non può fare a meno di ascoltare, eppure non ha neanche le orecchie!

Ed ora sto per stringere fra le mani il mio primo libro (il mio primo libro portato

alla ‘luce del sole’). Mi sento come una mamma, in attesa di stringere la sua creatura fra le mani e mi accorgo invece, di quanto sia stata ri-creata io, scrivendo.

Sento di dover dire un ‘grazie’ o forse molti più di uno.

Troverò il tempo ed il modo per farlo di persona e come piace a me, per ora ringrazio le invisibili orecchie del mio cuore!

 

25 marzo 2009

 

Daniela Lovera, autrice di: Il circolo degli dei

ViPsti sui treni… e dintorni! – Nulla di personale… Viaggiante! di Domenico Ippolito

# cope ippolitoIl LIBRO DEL GIOVEDI’: un appuntamento settimanale in cui gli autori stessi presentano, in modo del tutto personale, i loro lavori.

Il nostro primo LIBRO DEL GIOVEDI’…  sono due!

Diamo il benvenuto a Domenico Ippolito e alla sua presentazione di VIPSTI SUI TRENI… E DINTORNI! e NULLA DI PERSONALE… VIAGGIANTE!

# cope nulladipersonaleGiore il Conduttore è un personaggio che ironizza non solo sul PROSSIMO, ma anche su chi… sta già arrivando!

Prima di andare avanti nella lettura, bisogna quindi precisare che Giore il conduttore è un tipo stranamente normale: né alto né basso, né magro né grasso, né bello né brutto; tutto da immaginare con la propria fantasia. Non è chiaro né scuro; ricorda poco il passato e certamente non conosce il futuro. Cambia umore ad ogni situazione. Posso insomma dire che Giore è proprio un po’ in ognuno di noi, per un verso (quando raglia) o per l’altro (quando sbaglia), quando ci troviamo a vivere le diverse situazioni diurne o notturne, tristemente immaginarie o felicemente reali, ironicamente seriose o amaramente buffe.
Insomma, in fondo Giore è un tipo simpatico, almeno a noi stessi, da aiutare quando rifiuta un aiuto, da rifiutarglielo nel momento in cui lo richiede con i suoi occhi profondi ma sfuggenti, pieni di sincera voglia di vivere… non solo al di sopra del PROSSMO, ma anche al di sopra di chi sta già arrivando!

Quando (e se) volete sapere di più su Giore il Conduttore, mi trovate qui con e per LUI… Vi faccio leggere qualche storiella che vi farà scompisciare (chiedo scusa alle signore ma è proprio quello che accade con Giore il Conduttore!) dalle risate.
Ma se posso darvi un consiglio LEGGERMENTE interessato, procuratevi una copia cartacea per la vostra libreria o per regalare a vostra suocera, così… muore dal ridere e ve la togliete di mezzo senza colpo ferire!
Potete contattare direttamente il sito della casa editrice che mi pubblica http://www.neosedizioni.it/. Dite che vi mando io e fatevi fare uno sconto speciale. Ciao a tutti.

Il Thriller è pronto, ma io non vi dirò neppure sotto tortura che il simpatico ma pericoloso Matto che mette le bombe e che poi vuole aiutare la polizia a ritrovarle, ma non ricorda dove le ha messe è…
Mauro Mangiamele!

DAI MIEI LIBRI…
In treno c’è chi dorme, chi mangia, chi scrive, chi ascolta musica, chi legge. Io di solito scrivo, e di solito gli altri mi guardano stupiti. Ora che ho conosciuto Domenico Ippolito, so che c’è qualcun altro, sul mio treno o su un altro, che scrive. Fa piacere saperlo. Vuol dire che gli strani sono (siamo) almeno due. E poi tiene compagnia, anche a distanza.
Marco Travaglio 22.7.2004 (ES 9405)

Saper trasformare in esperienza il proprio lavoro è da persone intelligenti e aperte. Complimenti! Ma badi di non far incazzare D’Alema storpiandogli il nome in Dalema!!!

22 XI 04  Massimo Cacciari

(n.d.a. – ho effettivamente scritto Dalema anziché D’Alema. Un errore freudiano, certamente non “fediano”. Cacciari lo ha notato… vuol dire che ha dato almeno un’occhiata al mio scritto! Grazie).

Domenica 3 Agosto 2003
Gentile e floridamente creativo capotreno Ippolito, grazie per avermi fatto leggere le sue cose, perché sono state una lettura molto piacevole e interessante. Se posso dirlo, le cose che scrive nutrono mentre divertono, esattamente come la Nutella!!
Cordiali saluti da
Maurizio Maggiani

GIUSTO PER FINIRE…
Da un’indagine si è appurato che l’ultima vettura dei treni è la più pericolosa; per questo il Comitato per la Sicurezza dei Viaggiatori ha chiesto… di eliminarla al più presto!

TANTO PER INIZIARE…
SU UN TRENO ESPRESSO PER NAPOLI…
“Signore, le scarpe!” disse Giore, il conduttore in servizio sulle vetture di coda ad un viaggiatore che aveva i piedi sul sedile di fronte e che aveva tutta l’aria di essere un barbone.
Il viaggiatore, a malincuore, si tolse le scarpe e gliele lanciò contro, imprecando: “Tienile! Ma perché non te le compri?”.

Alla sezione NON SOLO TRENI del sito http://www.capotrenotorino.altervista.org interviste, informazioni e immagini, per chi volesse saperne di più.

Doppio appuntamento

Venerdì 27 marzo, alle ore 18.00, presso il Circolo dei Lettori – Palazzo Graneri della Roccia, via Bogino, 9 – Torino, presentazione dei libri “LES ECREVISSES” di Walter Micheletto (Neos Edizioni) e “DISCOTECA DOC” di Nicola Cieri (edizioni Carta e Penna).

Il saluto di due nuove autrici

Ben arrivato il NOSTRO blog! Caterina e Marilù saranno molto attive e felici di partecipare a questo scambio di informazioni ed opinioni. Per ora sono molto impegnate nella costruzione del sito dedicato a Fabrizio : http://www.fabriziocatalano.it. Faremo in modo che i due blog seguano cammini paralleli, in modo da crescere insieme. Saremo liete di ricevere i preziosi suggerimenti di Nicoletta, alla quale auguriamo in bocca al lupo e buon lavoro!
Caterina e Marilù

Caterina Migliazza Catalano e Marilù Tomaciello, autrici di: Cercando Fabrizio – Storia di un’attesa senza resa

AMBIGUITA’ di Gemma Rota Surra

Su un platano del corso
è scritto il tuo nome,
il nome che ho scelto per te
fra le costellazioni.

Non l’ho inciso io:
e ora ritrovo antichi tormenti
e incontro i miei fantasmi.

Su questi tu taci.
Ma io ho dato parole ai tuoi occhi.

Gemma Rota Surra, autrice di: Di donne e di gatti

Dai libri di Domenico Ippolito

FRASI PER ALTOPARLANTI
– Informiamo la gentile clientela che il treno in transito sul Secondo Binario non effettua servizio viaggiatori…

– E’ severamente vietato gettare oggetti e suocere dai finestrini!

– I Macchinisti PAUROSO e TREMANTE si rechino con urgenza al treno per Milano pronto al Binario 17!”

– Il treno per Bergamo parte dal Binario 7… (accorgendosi che è appena partito)…
chi l’ha preso l’ha preso, chi non l’ha preso, l’ha preso in quel posto!

RECIPROCAMENTE UNO
Pronto…?
Reciprocamente uno a Reciprocamente due. Passo…
Chi sei?
Sono Reciprocamente uno, il capotreno dell’Espresso per Siracusa. Tu sei Reciprocamente due?…
Chi?
Reciprocamente due…
Ma cosa dici?
Insomma, sei o non sei Reciprocamente due?
Io sono Bertinni, il capotreno del rapido Roma-Torino delle…
Ah, ciao Bertinni; io sono Palieri, sono sul treno per Siracusa. Scusa, ma sulle istruzioni c’è scritto di chiamarsi Reciprocamente. Siccome io ho telefonato per primo, mi sono chiamato Reciprocamente uno. Ma se vuoi chiamarti tu Reciprocamente uno, io mi chiamerò Reciprocamente due…
A Palie’, ma come hanno fatto a farti capotreno?

TANTO PER SPEZZARE…
Viaggiatrice: “Scusi, questo è l’ultimo treno in arrivo da Milano?”
Capostazione: “Sì”
Viaggiatrice: “Ma non può essere:mia sorella non c’è!”

Dal programma TV “LE CARTE CI DICONO…”:
Ciao cara… telefoni per salute o per amore?
Telefono per mia figlia”.
Dimmi, cara, c’è qualcosa che ti preoccupa?
Non esce mai…
Neppure con gli amici? Tipo, non va mai in discoteca il sabato sera?
Eh, … magari!”.
Tu vorresti che uscisse?
Almeno ogni tanto…
Cosa fa tua figlia?
La monaca di clausura…

Domenico Ippolito, autore di: ViPsti sui treni… e dintorni! e Nulla di Personale… Viaggiante!


FACEBOOK – AMICI DI NEOS

Wikio - Top dei blog - Letteratura
Aggregatore rss
Blogstreet, dove il blog è di casa
pubbli_volario Illustrazione di Valeria Tomasi
marzo: 2009
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Creative Commons License
Tutti i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported.

amicidineos@gmail.com

Questo è l'indirizzo e-mail a cui inviare brani, racconti, poesie, tutto ciò che volete appaia sul blog.

http://www.neosedizioni.it

Il sito della casa editrice. La NEOS EDIZIONI si occupa dal 1996 di autori e tematiche del territorio. Le sue tredici collane spaziano dalla narrativa e memorie femminili alle autobiografie, alle raccolte di poesie e al giallo. Una particolare attenzione è data ai libri illustrati per l'infanzia, alla storia, cultura e tradizioni del Piemonte, alle ricerche storiche, ai cataloghi d'arte e agli scatti di viaggio.